Torna alla home

Alta Quota, sempre più in alto con l’edizione 2010!

23 August 2010 1 Commento

Nel 2004, anno della prima edizione, l’obbiettivo non dichiarato degli organizzatori di Alta Quota – Fiera della Montagna – era quello di costruire anno per anno una fiera-evento al passo con i tempi, dinamica e interamente dedicata a tutto il pubblico appassionato di montagna in ogni sua declinazione.

Alta Quota ha chiuso nel 2009 il suo sesto anno con un risultato di grande prestigio: 29mila presenze in poco più di due giorni, aumentando di un significativo 20% gli ingressi rispetto all’edizione 2008 e presentando al pubblico ben 164 marchi in esposizione. Un risultato non certo insperato: Alta Quota, che dal 1 al 3 ottobre presenterà la sua settima edizione, è ormai una manifestazione matura, al passo con le esigenze sia degli espositori, sia dei visitatori.

È una fiera che ha raggiunto standard qualitativi e di contenuto molto apprezzati, tanto da essere diventata, grazie ad un lavoro continuo di miglioramento anno dopo anno e di investimenti mirati e apprezzati, un punto di riferimento quasi unico per la montagna e i suoi appassionati in Italia. Bergamo è ritornata ad essere, grazie alla sua fiera dedicata, la capitale della montagna!

La settima edizione della manifestazione ha obbiettivi ambiziosi: proporsi sul panorama nazionale come unico punto di riferimento per chi ama la montagna e la… consuma! “La manifestazione – spiega Alessandro Pagnoni, ideatore e organizzatore della manifestazione per conto di Ente Fiera Promoberg – vuole continuare il cammino di crescita continua visto negli ultimi anni, sia in termini di numero di espositori, sia di pubblico. Nonostante il periodo di particolare difficoltà per le aziende, siamo pronti a scommettere che la nostra fiera possa offrire nuove opportunità e motivi di interesse. Investire sulla fiera per investire su se stessi, in virtù soprattutto del fatto che il pubblico ha un trend crescente sin dalla prima edizione. Siamo certi di poter oltrepassare la soglia dei 30mila visitatori in poco più di due giorni”.

Su 13mila metri quadri totali di esposizione, i visitatori (ingresso gratuito venerdì 1 ottobre) potranno trovare aziende turistiche (Tour Operator, Agenzie di Viaggio, Enti Turistici, Consorzi di Promozione Turistica) italiane e d’oltralpe.

A conferma del dato di crescita della manifestazione, quest’anno, oltre ai consorzi storici, saranno presenti anche i francesi di Les Menuires, Les Orres, Tignes e Chamonix. Grande partecipazione delle stazioni sciistiche d’Oltralpe, alle quali la Svizzera ha prontamente risposto con la presenza di Corvasch St. Moritz e il Canton Ticino.

Motivo di grande soddisfazione per gli organizzatori, ma anche conferma che il pubblico di Bergamo- Brescia-Milano è considerato ricettivo e particolarmente attento alla scelta della propria “settimana bianca”.

Ad Alta Quota si potranno trovare anche distributori e produttori di materiale tecnico sportivo (sci alpino, sci nordico, snowboard, alpinismo, trekking, nordic walking…) in aree e stand funzionali per promuovere prodotti tecnici e per la stagione 2010/2011. Particolare attenzione sarà, poi, dedicata al mondo dell’outdoor e dell’attrezzatura tecnica riferita al mondo dell’escursionismo, dell’arrampicata, del trekking, dell’alpinismo.

Apprezzata la novità dei FASHION SHOW: le scuole di danza – nell’edizione 2009 – hanno vestito prestigiosi marchi tecnici e hanno presentato le loro novità moda 2009/2010, dando appuntamento al pubblico attraverso spettacoli di hip-hop e danza moderna.

Per l’edizione 2010 si punterà ad un calendario ancora più ricco. L’area Hotel&Benessere, fortunata intuizione di un paio di anni fa, aumenta ad una dozzina le sue proposte. Gli eventi “freestyle” sono irrinunciabili per il pubblico di Alta Quota: un ricco parterre animato dalle “crew” degli Snowpark dell’arco alpino (nella passata edizione 12 stazioni sciistiche, di cui 3 svizzere, hanno presentato il loro Snowpark) faranno da contorno alle strutture esterne, dove sarà possibile sciare, saltare (confermatissimo il Big Air Bag, attrazione proposta in anteprima nazionale un paio di anni fa e ormai “cult” per gli amanti del brivido freeride) e godersi lo spettacolo di gare ed esibizioni di atleti di primo livello.

Quest’anno l’area “freestyle” sarà ancora più grande e coinvolgente e a disposizione di tutti coloro che vorranno misurare i propri limiti.

La novità dell’area esterna 2010 sarà rappresentata dal mondo delle due ruote, con una zona interamente dedicata alla mountain bike. Da non perdere all’interno dei padiglioni, la Coppa Italia Boulder, che richiamerà a Bergamo i migliori atleti nazionali di specialità, farà tappa anche per la stagione 2010 nell’avveniristica cornice indoor dei padiglioni della fiera.

Il “Rail Contest”, giunto alla sua sesta edizione e con un ricco montepremi di 3000 euro, sarà ancora una volta l’unico evento indoor in Italia e coinvolgerà alcuni tra i migliori atleti della specialità italiani e stranieri. Per rendere ancor più incisiva la partecipazione delle aziende, verrà proposto il “WORK SHOP – Only Professionals” che coinvolgerà tutti gli espositori in un appuntamento nel quale interverranno rappresentanti di sci club provenienti da tutto il Nord Italia, rafforzando l’apprezzabile risultato di 150 gruppi sportivi coinvolti nel rendez-vous dell’anno scorso.

1 Commento »

Lascia un tuo commento!